Giubileo della Misericordia

Roma dall’alto: uno spettacolo mozzafiato

Arte & Cultura

Roma è la città dei grandi parchi cittadini come Villa Borghese o Villa Pamphili, dei vicoli stretti e tortuosi di Trastevere, delle grandi piazze come San Pietro o Piazza del Popolo; è la metropoli da cui partono le lunghissime consolari e in cui perdersi tra vecchie rovine dal valore storico e culturale inestimabili.

Ma Roma è davvero spettacolare quando si vede dall’alto, dove non arrivano i rumori del traffico e dove si può osservarla in tutta la sua intima bellezza. Vederla estendersi fino alle colline dei Castelli Romani e ammirare i suoi tramonti unici. E allora saliamo verso quei punti panoramici che fanno invidia a qualsiasi altra città del mondo. Noi di Vatimecum vi elenchiamo quelli che preferiamo.

PINCIO

Forse l’angolo più romantico e suggestivo di tutta la città. Dalla meravigliosa Terrazza di Piazza Napoleone I è possibile scorgere tutto il centro storico su cui svetta la cupola di San Pietro. Ai piedi del belvedere la maestosa Piazza del Popolo e alle spalle la verdissima Villa Borghese. Da qui i tramonti emozionerebbero anche l’anima più algida.

GIARDINO DEGLI ARANCI

Questo punto panoramico è un piccolo gioiello dove intimismo e impatto visivo lasciano senza fiato. Situato sul colle Aventino, all’interno delle mura medievali dell’antica fortezza Savelli si apre un piccolo giardino rettangolare da cui è possibile godere di una vista spettacolare: dall’ansa del Tevere alla Basilica di San Pietro.

TERRAZZE DEL VITTORIANO

La Terrazza delle Quadrighe, in cima al complesso del Vittoriano è un altro punto panoramico da cui poter ammirare Roma con una vista a 360° sulle sue meraviglie storiche e suoi sui tetti unici. Grazie a due ascensori panoramici si raggiunge il punto più alto del Complesso da cui scrutare la magnificenza del Colosseo e dei Fori, la Piazza del Campidoglio e il Quirinale, il Ghetto ebraico e il Tevere fino ad intravedere le moderne costruzioni dell’EUR e i Castelli Romani.

ZODIACO

Il luogo degli innamorati per antonomasia. Qui ragazzi e adulti vengono per dichiararsi il proprio amore di fronte alla Città Eterna. Situato in cima a Monte Mario, a 140 metri di altezza, è il luogo ideale per godere delle bellezze di Roma, magari sotto ad un cielo stellato primaverile.

GIANICOLO

Un altro colle da cui poter ammirare Roma è il Gianicolo. Il belvedere è situato in prossimità della statua di Garibaldi e da qui il centro storico esplode in tutto il suo splendore.

CUPOLA DI SAN PIETRO

Per un pellegrino che giunge fino a Roma in occasione del Giubileo, San Pietro è il simbolo di tutta la sua fede e della sua spiritualità. E allora è impossibile non salire sulla cupola della Basilica dove poter ammirare Roma a 360°. L’unico aspetto negativo è rappresentato dai 537 scalini della lunga salita a spirale che bisogna salire per giungere alla galleria panoramica esterna. La vista farà dimenticare tutta la fatica!


Cerca un hotel panoramico tra quelli che abbiamo selezionato per te. Lo spettacolo continua anche di notte...

Offerte hotel economici a Roma

Cerca un hotel a Roma

Prossimi eventi

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte le novità del Giubileo della Misericordia