Giubileo della Misericordia

Fontanone del Gianicolo

Arte & Cultura

Il monumento che domina la grande terrazza con un meraviglioso affaccio su Roma, fu costruito tra il 1610 e il 1614 dagli architetti Giovanni FontanaFlaminio Ponzio e dallo scultore Ippolito Buzio come mostra terminale dell’Acquedotto Traiano-Paolo, per volere di papa Paolo V Borghese, i cui emblemi, il drago e l'aquila, sono molto presenti.

La fontana è formata da cinque grandi arcate fiancheggiate da colonne e un ampio attico con l’iscrizione dedicatoria. Per la parte decorativa furono utilizzati marmi di spoglio bianchi e policromi, provenienti dal Foro Romano e dal Tempio di Minerva, mentre le colonne, in granito rosso e grigio, appartenevano all’antica basilica costantiniana di San Pietro.

Alla fine del ‘600 l’architetto Carlo Fontana ne modificò il prospetto, dando alla fontana la sua forma attuale: un monumentale bacino marmoreo fu aggiunto in sostituzione delle cinque vasche di raccolta, originariamente inserite tra gli intercolumni degli archi.

Se ancora non hai prenotato il tuo albergo, ti suggeriamo le strutture selezionate per te da Vatimecum.

Offerte hotel economici a Roma

Hotel a 2, 3 e 4 stelle a prezzi imbattibili!

Prossimi eventi

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte le novità del Giubileo della Misericordia